Copertina FB

31° ANNIVERSARIO IGAT

Il 30 novembre 2018, presso la sede centrale della Scuola (via Pirro Ligorio, 20 – Napoli), si terrà il 31° ANNIVERSARIO IGAT Istituto di Gestalt e Analisi Transazionale.

 

L’evento, organizzato dal direttore e fondatore dell’istituto dott. Antonio Ferrara, sarà l’occasione per conoscere, attraverso Workshop Esperienziali gratuiti e a partecipazione libera, il modello GATES, una integrazione di Gestalt, Analisi Transazionale, Psicologia degli Enneatipi (Enneagramma) e Tradizioni Spirituali.

 

Il modello teorico e metodologico, per la sua flessibilità, permette l’intervento nelle patologie cliniche più svariate, anche gravi, che si incontrano nell’attività professionale istituzionale e privata, nonché nel campo scolastico, delle organizzazioni e del disadattamento sociale.

 

La terapia integrata, Gestalt, Analisi Transazionale, Enneagramma e Spiritualità, costituisce un unicum, un tutt’uno, per il quale l’intervento terapeutico può avvalersi di differenti potenziali, utilizzando le innumerevoli tecniche e metodologie di lavoro che, messe a punto dalle scuole di riferimento e ulteriormente elaborate dalla nostra ricerca trentennale, rende possibile trattare le patologie e i disagi più disparati.

 

Un calendario fitto per la 31° Anniversario di una Scuola che esporta in tutto il mondo un modello originale che, mantenendo le filosofie di base della Gestalt e dell’Analisi Transazionale, si appoggia ai valori della crescita e dello sviluppo dei propri potenziali naturali.

 

In Italia, Spagna ma anche Brasile, Argentina, Cile e Perù, sono tanti nel mondo gli psicoterapeuti e i counsellor dove il modello è stato insegnato in Corsi di Formazione e Seminari.

 

Appuntamento, quindi, il prossimo 30 novembre 2018 con un programma ricco di spunti di riflessione e opportunità di apprendimento.

Sezione Sito Workshop
Tavola Rotonda 2018
Trentennale-CS6-festeggiamenti

*Più sotto troverete le descrizioni di ogni singolo workshop per aiutarvi nella scelta.*
*Posti Limitati.*

La partecipazione all’evento è gratuita previa registrazione a: info@igatweb.it

 

Ecco il PROGRAMMA dei Workshop.
È possibile scegliere un solo workshop per dare l’opportunità a più persone di partecipare chiamandoci al numero di segreteria 0815790855 o scrivendolo nella mail di registrazione (vi risponderanno per la conferma di registrazione o per SOLD OUT).

WORKSHOP ESPERIENZIALI

Primo DIVISORE WS sito

01. STELLE CADUTE SULLA TERRA: nuovediagnosi e stesse solitudini per i bambini con bisogni educativi speciali (BES)

Dott.ssa Bianca Lama
Dott.ssa Carmen Pirozzi

Nel quadro diagnostico BES sono inserite le diagnosi di disturbi dell’apprendimento (DSA), sindromi da iperattività (ADHD), disturbi specifici evolutivi e disagi secondari a situazioni di svantaggio culturale, sociale ed economico. Queste diagnosi sempre più frequentemente accompagnano il percorso scolastico degli allievi della scuola primaria e secondaria e ne etichettano il disagio.

Nella nostra professione di psicoterapeuti siamo chiamati ad affrontare queste criticità sia nell’ambito pubblico che privato.
L’obiettivo di questo workshop, teorico esperienziale, è di esplorare, accanto agli aspetti emotivi e cognitivi che caratterizzano i bambini BES, nuovi scenari di intervento in base al modello GATES.

Primo DIVISORE WS sito

02. LE FORME DELLA RELAZIONE: dalla simbiosi all’interdipendenza

Dott.ssa Veronica Iorio
Dott. Massimiliano Troisi

In Analisi Transazionale due persone instaurano una relazione simbiotica quando ciascuno svaluta qualche aspetto di sé, dell’altro o della realtà e insieme si comportano “come se formassero un’unica persona” (Schiff, 1980). La Psicoterapia della Gestalt si focalizza sul recupero dell’autonomia attraverso lo sviluppo delle capacità di autosostegno.

Il Workshop sarà rivolto al mettere in luce le modalità relazionali proprie di ognuno e i loro aspetti limitanti nel pensare, sentire e agire.

Primo DIVISORE WS sito

03. CADONO LE MASCHERE: l’incontro autentico nella relazione di aiuto

Dott.ssa Carolina Alfano
Dott.ssa Santina Pierro

Nella relazione con l’altro spesso mettiamo in gioco un insieme di atteggiamenti e comportamenti che abbiamo appreso fin da bambini e che in maniera rigida tendiamo a ripetere. In Analisi Transazionale si parla di copioni di vita, programmi ben strutturati che ognuno di noi ha scelto. Simili a tragedie e commedie teatrali, in realtà i copioni rappresentano il modo in cui abbiamo imparato a stare nel mondo.

Il lavoro che proponiamo è un’esperienza intuitiva e creativa. In una prima fase prenderemo consapevolezza della maschera che portiamo in giro per il mondo e poi con coraggio proveremo a guardare cosa c’è dietro di essa. Far cadere ogni velo consente di entrare in contatto con la parte di noi più reale, quella parte a cui abbiamo rinunciato. Questo crea terreno fertile per un incontro autentico con l’altro nella relazione d’aiuto.

Primo DIVISORE WS sito

04. IO SONO RESPONSABILE DI COME STO VIVENDO

Dott.ssa Sonia Zangarini
Dott. Grazia Milone
Dott. Giuseppe Fonseca

In questo lavoro esploreremo gli stadi dello sviluppo psicosociale proposti da E. Erikson, focalizzandoci sui momenti di “crisi esistenziale”, per guardarli in un’ottica evolutiva e quindi funzionale alla crescita personale.

Attraverso il modello GATES, elaboreremo e integreremo gli elementi considerati negativi, alla luce della realtà sociale odierna, offrendo una nuova visione.

Durante il workshop verranno proposti lavori esperenziali.

Secondo DIVISORE WS sito copia

05. MANUS: Se non sai cosa fare delle tue mani, trasformale in carezze

Dott.ssa Filomena Petrazzuolo
Dott. Massimiliano De Somma

È carezza tutto ciò che, riconoscendo l’esistenza dell’altro, comporta una comunicazione con una valenza affettiva. Parlare di carezze significa parlare di riconoscimento.

Il workshop, attraverso esperienze guidate, permetterà di approfondire la teoria dell’economia delle carezze di Claude Steiner e quella della strutturazione del tempo di Eric Berne. Attraverso il modello GATES, verranno offerte possibilità di sperimentazione della propria fame di stimoli e delle proprie carenze affettive, offrendo nuove consapevolezze.

Secondo DIVISORE WS sito copia

06. ALFABETIZZAZIONE EMOTIVA: metodi, strumenti e contesti d’intervento

Dott.ssa Ida Franzese
Dott.ssa Mara Festa

Il workshop mira a stimolare una riflessione sulle emozioni. Le emozioni naturali sono di per sé fonte di benessere, e quando c’è repressione si attiva la sofferenza.

Attraverso una esperienza guidata, l’obiettivo è di far prendere consapevolezza di ciò che blocchiamo o nascondiamo alla coscienza, di quali sono le nostre emozioni limitanti “parassite” e di quali potrebbero essere quelle autentiche “naturali” per entrare in contatto con noi stessi e con gli altri.

Secondo DIVISORE WS sito copia

07. RITORNARE BAMBINI:
La terapia del Gioco per Comprendere se stessi

Dott.ssa Anellina De ponte
Dott.ssa Berlinda Paccone

“Il gioco è una modalità attraverso la quale il bambino saggia il mondo e lo apprende, ed è perciò essenziale per il suo sano sviluppo”. Nella Gestalt Play Therapy la consapevolezza del bambino viene indirizzata sul processo e sul contatto terapeuta- bambino nel corso del gioco. L’esperienza del gioco evoca vissuti diversi in ciascuno di noi a seconda del modo in cui contattiamo il nostro Bambino interiore. Eric Berne, padre dell’Analisi Transazionale,  descrive bene nella sua teoria come il nostro Stato dell’Io Bambino passi da una iniziale  condizione di spontaneità ad un graduale adattamento legato alle influenze del contesto cui appartiene. All’interno del workshop i partecipanti verranno guidati all’esplorazione del proprio gioco con la finalità di avvicinarli alla comprensione di ciò che manca oggi nella propria esperienza ludica col fine di integrarlo nella propria vita.

Antonio Ferrara, psicologo, psicoterapeuta e direttore dell'Istituto di psicoterapia della Gestalt e Analisi Transazionale IGAT

Direttore
DOTT. ANTONIO FERRARA

Didatta – Supervisore  in Psicoterapia della Gestalt riconosciuto dalla F.I.S.I.G
e in Analisi Transazionale riconosciuto da ITAA/EATA/IAT.
Psicologo, Psicoterapeuta, Direttore dell’IGAT
Istituto di Psicoterapia della Gestalt e Analisi Transazionale,
creatore di una forma di psicoterapia integrata,
denominata TEATRO TRASFORMATORE.

INFO:

L’evento è aperto al pubblico:
per informazioni e prenotazioni compila il form sottostante o chiamaci in orari di ufficio (dal lunedì al venerdì – dalle 10,30 alle 13,30)
al numero 0815790855 o scrivici all’indirizzo info@igatweb.it